Scommesse sportive online senza licenza, due arresti in Serbia

0
0

Mercoled? scorso, un portavoce della polizia serba a Belgrado ha reso noto ai media locali che due persone sono state prese in custodia per aver offerto servizi di scommesse online attraverso un sito non autorizzato ad operare nel mercato serbo.

E’ la prima volta in assoluto che una cosa simile si verifica in Serbia, prima d?ora non c?erano mai stati arresti per questo capo d’accusa; l’identit? dei due uomini non è stata ancora resa nota, e non è stato menzionato neppure il nome del sito internet attraverso il quale operavano nel mercato delle scommesse sportive online.

Sembra che i due indagati siano riusciti a guadagnare qualcosa come 55 milioni di dinar, pari a circa 750.000 dollari americani, offrendo a cittadini serbi la possibilità di scommettere sui principali avvenimenti sportivi, come partite di calcio, baseball, hockey e tennis, che si svolgevano sia in Europa che negli Stati Uniti e Canada.

Con l’operazione di polizia che ha portato all’arresto dei responsabili dell’attività illecita di gioco d’azzardo online, sono stati rinvenuti 60.000 è in contanti, svariati computer e due automobili, il tutto è stato sequestrato.
Le scommesse sportive online sono legali in Serbia, ma in questo caso si trattava di un’attività che veniva svolta interamente a nero, da operatori sprovvisti di qualsiasi autorizzazione ad operare.

Scommesse sportive online senza licenza, due arresti in Serbia, 4.0 out of 5 based on 12 ratings