Sempre maggiore la spinta verso il gioco online anche negli USA

0
0

Si è tenuto in questi giorni a New York l’International Master of Gaming Law, ed in occasione di questo incontro con il gioco online come tema centrale, si è parlato molto dell’apertura di nuovi mercati al mondo del gambling su internet, politica sempre più adottata da Paesi europei e lentamente vista con occhio migliore anche dagli stati USA.

Ad intervenire all’IMGL, l’avvocato Sanford Millar, dello studio legale Sanford I. Millar della California ed il direttore delle relazioni governative del Kevin Laboratoires International, Kevin Mullally, i quali hanno entrambi sottolineato il cambiamento di rotta di numerosi stati e la forza del movimento di opinione per la legalizzazione del gioco online.

Lo stesso vicepresidente delle comunicazioni e relazioni governative della Harrah?s, Jan Jones, ha messo in evidenza il consenso diffuso tanto tra gli operatori che già offrono i propri servizi nel web, quanto tra coloro che attualmente operano attraverso casino terrestri; ?il futuro è nell’online, e tutti gli operatori di casino terrestri stanno progettando di lanciare sale da gioco virtuali per aumentare il proprio volume d’affari? ha spiegato la Jones.

Gli stati dal canto loro, sono spinti verso la legalizzazione del gioco online, soprattutto dalla possibilità di ricavarne ricche entrate per l’erario, il gambling su internet infatti, appare sempre di più un’ottima soluzione per trovare fondi per finanziare qualsiasi settore, dall’istruzione, alla difesa dell’ambiente.

Sempre maggiore la spinta verso il gioco online anche negli USA, 4.0 out of 5 based on 15 ratings