Sempre più Paesi europei verso la regolamentazione del gioco online

0
1

L?importanza economica del gioco online si fa sentire in Europa, dove questo settore sta assumendo un ruolo di sempre maggiore rilievo, e sta portando verso la regolamentazione, uno ad uno numerosi Paesi europei; la Corte di Giustizia Europea (CGE), è costantemente alle prese con nuovi casi, come quello riguardante Bwin ed il monopolio del gioco in Portogallo, esploso l’8 Settembre scorso, che insieme agli altri mette in evidenza la necessità di una regolamentazione precisa ed attenta in merito al mercato del gambling online.

Norbert Teufelberger, Co-Ceo di Bwin, ma anche presidente dell’European Gaming and Betting Association, precisa che con un quadro normativo appropriato, sarà non solo possibile esercitare un migliore controllo sulle società che operano in questo settore, ma anche tutelare gli utenti stessi, permettendo loro di usufruire di servizi di gioco di operatori europei, e quindi risparmiando loro il rischio che comporta optare per siti che si trovano al di fuori dell’UE.

Il gioco online è ormai riconosciuto come un fenomeno che rappresenta una validissima realtà economica, ed è per questo che procedere con una sua regolamentazione è nell’interesse dei Paesi membri; andando in questa direzione si potranno evitare operazioni di riciclaggio di denaro ed i rischi di frode telematica, infatti in un mercato regolamentato tutte le transazioni sono monitorate e pertanto garantiscono la massima trasparenza, ed un’ottima tutela dei giocatori. L?Egba svolge un ruolo fondamentale, ed ha l’obiettivo di favorire questo processo di regolamentazione attraverso delle riforme attente, economicamente sostenibili, ed in linea con le direttive del trattato CE.

Sempre più Paesi europei verso la regolamentazione del gioco online, 4.2 out of 5 based on 20 ratings