Sistemi per vincere al baccarat, il metodo delle 3 e delle 5 mani

0
54

Uno dei sistemi piu’ usati per vincere al baccarat e’ sicuramente il metodo delle tre mani; si tratta di una versione rivista della Martingala, percio’ anche in questo caso parliamo di una progressione.

Il metodo delle tre mani e’ molto semplice da comprendere, consiste nel puntare per tre mani consecutive sempre lo stesso numero di pezzi, diciamo ad esempio che si punta un pezzo per la prima mano, indipendentemente dal risultato, si punta un pezzo anche nella seconda e uno nella terza.

Agire in questo modo può portare degli utili nel 50% dei casi, perchè possono verificarsi 8 diverse sequenze, in tre delle quali perdiamo un pezzo, in una ne perdiamo 3, mentre nelle altre sequenze avviene l’esatto contrario, in tre di esse vinciamo un pezzo, e in una ne vinciamo 3.

Pertanto alla luce dei risultati ottenuti si agisce di conseguenza, in pratica se la partita si è conclusa negativamente, si procede puntando un pezzo, più l’intero ammontare dello scoperto, di modo da recuperare la somma precedentemente scommessa e ricavare in più degli utili; se invece la prima partita si è conclusa con un attivo, si ricomincia semplicemente dal punto di partenza, ma solo dopo aver atteso che si siano compiute alcune mani.

Uneinteressante variante di questo metodo è quello delle cinque mani, che funziona nello stesso modo, con la differenza del numero di mani per partita. Le diverse sequenze che si andranno a delineare saranno ben 32, l’aumentata durata della partita consente da una parte di avere più opportunità per recuperare l’eventuale scoperto, ma dall’altra resta comunque pesante da sostenere nel caso in cui si iniziasse perdendo le prime tre mani.

In seguito al risultato della prima partita, composta questa volta da cinque mani, sapremo come agire nella successiva; resta valido il concetto di fondo che ci invita a lasciare il tavolo per alcune mani se si viene fuori vincenti, per ricominciare dall’inizio successivamente.

Partendo dal presupposto che per il calcolo delle possibilità la sequenza successiva sarà molto probabilmente diversa dalla precedente, ipotizziamo che tale sequenza risulti pertanto esattamente l’opposto dell’altra, perciò non dovremo fare altro che scommettere solo nelle mani che ci dovrebbero dare vincenti e non giocare in quelle in cui risulteremmo perdenti.

Questa tecnica di gioco risulta eccezionalmente efficiente, infatti in base ai calcoli, procedendo in questo modo solo 8 sequenze su 32 ci porterebbero a perdere, negli altri casi si tratterebbe di vincere o alla peggio di non realizzare alcun utile.

Sistemi per vincere al baccarat, il metodo delle 3 e delle 5 mani, 4.8 out of 5 based on 11 ratings