Siti di casino online oscurati dall’AAMS, tutti i dati ufficiali del 2009

0
1

A chi non è mai capitato di clickare sul banner, o di inserire nel browser l’indirizzo del sito, di un qualche casino online, e di scoprire che l’AAMS ne vieta l’accesso? E’ capitato un po’ a tutti, e per la precisione, stando ai dati che l?AAMS stessa ha reso noti, nell’anno 2009, è successo a 1.248.986.290 navigatori, che si sono ritrovati a leggere l’ormai noto annuncio dell’AAMS, che riferisce che il sito è ?irraggiungibile?.

Il motivo per cui numerosi rispettabilissimi siti di casino online, provvisti di regolare licenza per operare nel settore del gambling online, si ritrovino oscurati dall’AAMS, e quindi impossibilitati ad attingere al florido mercato italiano, non vuole essere preso in analisi in questa sede, sebbene sopravviva una certa convinzione che le ragioni di tale inaccessibilit? non siano poi così valide.

Il nocciolo della questione è invece l’incredibilmente alto numero di visitatori che questi siti avrebbero ricevuto se l’AAMS non avesse deciso di ?filtrare? la clientela di alcuni casino online, ostinandosi ad ignorare le disposizioni sul libero mercato vigenti in Europa. Nel solo mese di Luglio 2009, oltre 350 milioni di persone hanno tentato in vano di raggiungere un casino online oscurato, per un totale di quasi un miliardo e 250 milioni di persone nell’arco dell’intero anno, cifra che è interessante confrontare con quella dell’anno 2008, di molto inferiore, ferma a poco più di 275 milioni di persone.

Con questi dati alla mano ogni commento appare superfluo, di sicuro però è evidente l’importanza del mercato italiano dei casino online, e l’incredibile facilità con cui viene ignorata una così preponderante domanda da parte degli utenti di internet.

Siti di casino online oscurati dall'AAMS, tutti i dati ufficiali del 2009, 4.0 out of 5 based on 12 ratings