Sospesa la nuova tassazione per il mercato del gioco in Grecia

0
2

Circa un mese fa era stata resa nota l’intenzione del governo greco di aumentare del 10% la tassazione sulle vincite nei giochi d’azzardo, ma secondo quanto riportato dall’agenzia Reuters, sembra che questo progetto sia stato ora sospeso, e che nuovi incontri siano stati programmati in seguito all’opposizione dei monopoli di stato OPAP.

La nuova legge, che era passata a Luglio quando al governo vi era la coalizione conservatrice, doveva entrare in vigore il 21 Ottobre, ma l’attuale compagine governativa, presieduta dai socialisti, ha fatto slittare ulteriormente l’entrata in vigore della normativa sulla tassazione del gambling. A tal proposito, il ministro della finanza ha dichiarato che sottoscriver? al più presto un emendamento che sospender? il ricorso alla nuova tassazione.

Il ministro ha anche aggiunto che darà inizio alle consultazioni, al fine di trovare una soluzione giusta per la tassazione dei giochi, ma non ha ancora reso noto se sia intenzionato a reintrodurre una no-tax area per le vincite realizzate alla lotteria, che gli agenti dell’OPAP stanno chiedendo.

Le nuove misure riguardanti la tassazione del gioco d’azzardo in Grecia avrebbero dovuto contribuire a ridurre il deficit di bilancio, ma gli agenti di vendita erano preoccupati sul fatto che queste misure avrebbero scoraggiato gli scommettitori dal reinvestire i proprio profitti ed avrebbero quindi danneggiato le vendite.

Sospesa la nuova tassazione per il mercato del gioco in Grecia, 4.4 out of 5 based on 17 ratings