Sottrarre l’ante è una tattica vincente nel gioco del Razz

0
1

Per riuscire a concludere bene una partita a Razz è di estrema importanza sapere che il ?furto? dell’ante è considerata una delle tattiche più proficue di questa variante del poker.

Dapprima bisogna premettere che questo tipo di strategia va usata in un tavolo full ring e non short handed poichè nel primo caso vi parteciperanno molti più players rispetto al secondo, di conseguenza ci sarà una somma più elevata nel piatto e quindi une ante più corpulento.

In una partita a Razz cercare di sottrarre l’ante non è una mossa semplice, innanzitutto bisogna farlo con una frequenza molto bassa di modo che possano essere ogni volta profittevoli; inoltre non ha rilevanza quanto sia il guadagno estratto nell’immediato, ma è molto più importante l’immagine di s? percepita dai propri avversari in modo da avvantaggiarsene nel momento in cui la nostra mano sarà realmente forte.

E’ necessario avere molta concentrazione, evitando di effettuare il ?furto? quando precedentemente c’è stato anche un solo giocatore che ha preferito limpare, un nostro rilancio potrebbe essere ritenuto sospetto, rendendo vano il nostro tentativo. Un altro accorgimento riguarda la carta che esibiamo agli avversari; amettiamo il caso che nessun player sia entrato in gioco prima di noi, rubare le ante diventa una tattica vincente se se la carta che mostriamo è più bassa di quella degli avversari alla nostra sinistra.

Sottrarre l'ante è una tattica vincente nel gioco del Razz, 4.1 out of 5 based on 17 ratings