Strategia per migliorare il gioco nei tornei Sit?neGo

0
1

I Sit ‘n’ Go sono dei mini tornei molto popolari dove partecipano 10 giocatori al massimo, durante una partita il buio cresce man mano rendendo il gioco più intenso ed entusiasmante, inoltre il montepremi viene frazionato in tre parti per cui il 50% va al primo classificato, il 30% al secondo e il 20% al terzo.

Per una buona fase iniziale l’approccio deve rispecchiare un giocatore ?tirato?, cioè il giocatore deve porsi come obiettivo l’aumento del proprio capitale senza incorrere in rischi inutili; esaminiamo nei dettagli le mani da giocare: se si è in possesso di AA o KK non bisogna mettere a repentaglio tutte le chips; avendo in possesso QQ o JJ si può effettuare un rilancio modesto e se l’azione sembra non andare a buon fine bisogna essere disposti a foldare immediatamente; le altre mani che si possono giocare sono AK o AQ, le altre coppie inferiori a JJ potremmo cercare di abbinarle con il flop.

Essere passati alla fase intermedia di un Sit?neGo significa che abbiamo a disposizione dai 10 ai 12 controbui ed è il momento di cambiare strategia; sarà necessario costruire il proprio gioco ma non azzardiamo a giocare carte con tutte le chips, l’obiettivo deve incentrarsi sull’aumento del proprio capitale mettendo sotto pressione l’avversario.

Quando saranno rimasti solo quattro giocatori inizia la fase della cosidetta ?bolla?, cioè solo tre su quattro riceveranno uno dei premi e nessuno moller? facilmente.

Durante questa fase se si possiede il capitale più grande bisognerà attaccare coloro che hanno il capitale di medie dimensioni; se invece si è in possesso di un capitale ridotto le azioni non dovranno mai andare sotto i 4-5 controbui, nel caso contrario bisognerà entrare tutte le volte che si ha la possibilità di agire per primo ad agire o che qualcuno passa.

Anche durante la fase finale dove i partecipanti saranno solo tre bisognerà entrare con tutte le chips quando si ha la possibilità di essere il primo ad immettersi nel piatto in modo tale da avere la migliore probabilità di accumulare chips senza lo show down.

Acceduti nella finalissima del gioco a due sarà necessario vedere con tutte le chips solo quando si è in possesso di uneottima mano; sarà opportuno non consentire che ognuno rubi i bui all’altro finchè uno di voi non sia abbastanza fortunato da raccogliere una grande mano nel contro buio, tieni ben in mente che in questa fase l’asso e le coppie medie hanno un valore maggiore.

Molto spesso potrà accadere di essere costretti a scoprire le proprie carte, in ogni caso il nostro obiettivo non deve cambiare e quindi sarà conveniente essere sempre il primo nel piatto e occorrer? costringere l’avversario a vedere; cogli tutte le occasioni che ti avvantaggiano ad avere la vincita dei piatti e potrai sopravvivere ad una sconfitta per poi recuperare in seguito.

Strategia per migliorare il gioco nei tornei Sit?neGo, 4.1 out of 5 based on 14 ratings