Tentativo di truffa negli USA sfruttando il nome di Neteller

0
1

Fino ad alcuni anni fa, il portafogli virtuale Neteller era uno dei metodi di pagamento e deposito online più utilizzati dai giocatori degli Stati Uniti, i quali si servivano di Neteller per depositare in casino e poker room virtuali, riponendo in questo sistema di pagamento la fiducia che la società è riuscita a guadagnarsi offrendo un servizio impeccabile.

In seguito all’entrata in vigore dell’UIGEA, nel 2006, ed il conseguente ban di qualsiasi sito di gioco online negli USA, lo stesso portafogli virtuale Neteller ha dovuto abbandonare il mercato.
Premesso ciò è possibile comprendere facilmente quanto accaduto proprio in questi giorni negli Stati Uniti, dove è stato messo in atto un tentativo di truffa ai danni degli ex utenti di Neteller.

Alcuni individui ancora non identificati hanno infatti elaborato un piano per truffare i giocatori che in passato si sono serviti di Neteller per le proprie transazioni con siti di gioco online; queste persone sono state infatti contattate da soggetti che si spacciavano per dipendenti della società, i quali comunicavano la presenza di fondi non prelevati per carpire poi informazioni personali utili dei malcapitati.

Neteller ha prontamente informato tramite e-mail i propri ex clienti, facendo presente che la società li ha contattati per l’ultima volta tra il 15 ed il 16 luglio 2009, con l’obiettivo di notificare il ricevimento delle ultime richieste di prelievo.

Tentativo di truffa negli USA sfruttando il nome di Neteller, 4.2 out of 5 based on 18 ratings