Ukash approda nel mercato russo e in quello canadese

0
3

Il sistema di pagamento e deposito online Ukash, ha annunciato la sua entrata in due dei più importanti mercati del gambling online, Russia e Canada. Per quanto riguarda la Russia, Ukash ha siglato un accordo di partnership con Wallet One (W1), che è ben presente nel mercato russo; ciò permetterà a Ukash di fornire il proprio servizio a tutti i clienti registrati con W1.

I giocatori che vorranno procurarsi i buoni Ukash, potranno farlo sia dal sito internet direttamente, che tramite telefono cellulare; al giocatore verrà immediatamente inviato un codice a 19 cifre tramite un canale online sicuro, oppure con un messaggio sul telefono cellulare stesso. In questo modo il cliente potrà usufruire di questo servizio in qualsiasi parte del mondo si trovi, finchè è in possesso di un account W1.
Ukash permetterà così ai giocatori che lo vorranno, di depositare nei casino online senza mai utilizzare la carta di credito, con buoni disponibili da 1? a 500€, nella valuta preferita.

Per quanto riguarda il Canada invece, Ukash ha concluso un accordo con VendTek Systems Inc., prevedendo che entro la fine dell’anno 2009, i buoni saranno ottenibili in 15.000 outlet di tutto il Paese, in tagli da 25, 50, 75, 100 e 150 Dollari canadesi. Si stima che in Canada vi siano oltre 70 milioni di utenti che non posseggono conti bancari, pertanto si è portati a pensare che l’alternativa di pagamento online proposta da Ukash, possa avere un grande successo.

Inoltre nel corso del 2009, Ukash ha fatto il suo ingresso in altri importanti mercati non europei: Australia, Sud Africa e Sud America, a dimostrazione del successo di un prodotto di rande qualità ed utilità.

Ukash approda nel mercato russo e in quello canadese, 4.6 out of 5 based on 18 ratings