Un milione e mezzo di posti di lavoro nel mercato del gioco online

0
1

I Paesi europei che hanno deciso di procedere con la legalizzazione dei giochi online, hanno preso in considerazione molti fattori che riguardano questo mercato, uno di questi, forse quello più importante, non è semplicemente la necessità di soddisfare una crescente domanda da parte degli utenti, ma dare una spinta all’economia, principalmente in due modi.

Uno dei due modi in cui la legalizzazione del mercato dei giochi online aiuta l’economia del Paese che la mette in atto, è attraverso la tassazione stessa dei siti web che operano in questo settore, la seconda è costituita dalle opportunità di lavoro offerte.

Infatti secondo alcune recenti statistiche, oltre un milione e mezzo di persone sono impiegate nel mercato dei giochi online in Europa; nel 2008 le attività di gioco avevano già creato 307.000 posti di lavoro, pari allo 0,17% della forza lavoro totale nel nostro continente.

La Commissione Europea ha pubblicato uno studio secondo il quale le sole attività ricreative e di intrattenimento producono più di 1,1 milioni di posti di lavoro; basti pensare che nel 2007, il settore dei giochi online aveva 330.167 impiegati, 70.000 dei quali in Italia, inoltre l’ottimo andamento di questo mercato sta portando un continuo incremento del numero degli addetti, esattamente come sta avvenendo nel settore informatico ed in quello dei trasporti aerei.

Un milione e mezzo di posti di lavoro nel mercato del gioco online, 4.2 out of 5 based on 15 ratings