Una guida utile per giocare ai cash micro stakes

0
1

Per affrontare al meglio i cash micro stakes è importante non commettere uno degli errori più comuni tra i meno esperti, cioè quello di effettuare delle giocate esageratamente raffinate contro avversari che non sognerebbero mai di compiere giocate estrose; solitamente a causa di queste ragioni si hanno delle pessime riuscite.

Nei micro stakes non bisogna attuare delle super giocate come quelle che si vedono nei programmi di poker, al contrario, è necessario evitare di bluffare, non slowplayate, non andate fuori dagli schemi. I professionisti che spesso si cerca di imitare ricercano delle tattiche sofisticate perchè si commisurano con players di alto livello, ed hanno l’ esigenza di renderle difficilmente scontate.

Nelle prime mani di gioco, soprattutto quando le vostre abilità non saranno giunte ad un livello accettabile grazie all’esperienza, state attendi a ad alcune situazioni in particolare: l’accurata scelta delle mani giocate in preflop, evitate di far perdere di valore delle mani piuttosto forti; infatti, nel cash game bisogna porsi come obiettivo primario quello di portare quanti più soldi pensabili nel piatto.

Il poker, quindi, si sofferma sull’obiettivo di sfruttare quanto più possibile le informazioni disponibili, in ogni caso vincere in un micro stakes è molto semplice, si basa su un tipo di gioco resistente con dei fondamentali corretti e senza ?ornamenti? superflui.

Nel momento in cui effettuerete una value bet, cioè una puntata avente la (quasi) certezza di una mano vincente, con ottime possibilità che l’avversario effettui un call, prenderete l’ardua decisione di andare avanti nel puntare, perchè la maggior parte dei giocatori cadranno nell’errore di chiamare anche con mani mediocri.

Una guida utile per giocare ai cash micro stakes, 4.2 out of 5 based on 13 ratings