Un’entusiasmante variante del Texas Hold’em: il Crazy Pineapple

0
0

Una variante del Texas Hold’em molto interessante può essere il Crazy Pineapple, che è dotato di regole molto semplici da capire e non presenta più di due differenze sostanziali dal gioco di Poker Texano.

In questo gioco ad ogni partecipante vengono distribuite tre carte coperte, le cosiddette Poket cards; in seguito al primo turno di scommessa il mazziere andr? a scoprire il “flop”, rivelando sul tavolo tre carte scoperte.

Successivamente tutti i giocatori che avranno ultimato le puntate e che restano in gioco dovranno eliminare una delle tre carte in loro possesso.
Nuovamente il mazziere si occuperò di girare un’altra carta sul tavolo, è la volta del cosiddetto ?Turne, che precede un nuovo round di puntate; i giocatori procederanno a puntare fino al ?River?, momento in cui il mazziere volter? un’ultima carta comune.

Il Crazy Pineapple fornisce al giocatore quattro turni di scommesse al massimo; durante il turno finale di scommessa ha inizio lo show down in cui si ha la possibilità di usufruire di tre diverse combinazioni: le due carte private e le tre carte comuni, una delle carte private e quattro delle carte comuni, tutte le cinque carte comuni.
In conclusione vince chi possiede la combinazione più alta, per vincere utilizza gli stessi valori applicati per il gioco del Poker: Scala Reale, Scala Colore, Poker, Full, Colore, Scala, Tris, Doppia Coppia.

Un'entusiasmante variante del Texas Hold'em: il Crazy Pineapple, 4.5 out of 5 based on 14 ratings