Uno studio definisce quattro diverse categorie di giocatori d’azzardo

0
1

Il Centro Nazionale per la Ricerca Sociale, ha effettuato uno studio approfondito sui giocatori d’azzardo, per conto della Commissione sul Gambling del Regno Unito, esaminando ben 43 persone che avrebbero fornito dati per capire le abitudini dei giocatori, ed esplorare gli aspetti meno conosciuti che riguardano il gioco d’azzardo.

Una delle scoperte più interessanti dei ricercatori, è probabilmente quella che ci permette di suddividere i giocatori d’azzardo in quattro categorie nettamente distinte tra loro, in base ai loro modi di pensare e di agire; in questo modo è stato possibile anche giungere alla conclusione che la semplicistica suddivisione in giocatori con problemi, e giocatori senza problemi, non è sufficiente.

Perciò potremmo affermare che le quattro classificazioni sono: giocatori periferici, appassionati di gioco d’azzardo, scommettitori di professione, scommettitori compulsivi.

Nella prima categoria rientrano tutti coloro che scommettono solo saltuariamente, in un certo senso le loro azioni non sono nemmeno classificabili come ?azzardo?, ma più che altro come esperienze sociali o finalizzate ad ottenere una grossa vincita investendo una somma minima. Gli appassionati di gambling scommettono di frequente, ma non lo fanno in modo compulsivo, ritengono il gioco semplicemente un passatempo divertente. I giocatori di professione invece vedono il gioco un po’ come se fosse un lavoro, più che un hobby o un modo per divertirsi.

Infine abbiamo la categoria dei giocatori compulsivi, nella quale rientrano tutti quelli che sono spinti a giocare da un forte impulso interiore che non riescono a frenare, per queste persone il gioco d’azzardo diventa un fattore di fondamentale importanza, ed assume una posizione centrale per la loro vita, influenzandone molti aspetti.

Uno studio definisce quattro diverse categorie di giocatori d'azzardo, 4.3 out of 5 based on 12 ratings