USA: Anne Duke appoggia la proposta di legge di Barney Frank

0
1
Slot machine lights glow on the floor of the Plainridge Park Casino in Plainville, Mass., Tuesday, June 23, 2015. The casino, a slot machine parlor, is scheduled to open on Wednesday June, 24, 2015. The Plainridge Park Casino represents the first gambling destination to open since state lawmakers approved a casino law in 2011. (AP Photo/Charles Krupa)

E’ stato discusso due giorni fa, presso la Commissione Servizi Finanziari, il disegno di legge di Barney Frank, volto a legalizzare il mercato del gioco online negli Stati Uniti; in questa occasione è intervenuta Annie Duke, vincitrice del braccialetto d?oro delle World Series Of Poker, la quale ha esposto i vantaggi della liberalizzazione del mercato del gambling online.

In prima analisi la Duke ha spiegato che negli USA ci sono oltre 70 milioni di giocatori di poker, sottolineando che questo mercato è ancora in costante crescita, ed ha affrontato poi la questione dal punto di vista morale, ?ciò che è più difficile da condividere è che il governo arrivi a vietare il gioco a tutti solo perchè alcune persone lo disapprovano?.

La liberalizzazione del gioco online comporterebbe dei grossi vantaggi secondo la Duke, che ha messo in evidenza l’aspetto della sicurezza, nel mondo del poker ad esempio, se qualcuno bara è più difficile rendersene conto e prendere provvedimenti, mentre con il gioco online il controllo delle partite è più agevole, come nel caso dello scandalo di Ultimatebet, in occasione del quale tutti i bari sono stati individuati ed i giocatori risarciti dalla compagnia per un totale di 22 milioni di dollari.

Importanza rilevante assume naturalmente anche l’aspetto fiscale, con grossi vantaggi visto che secondo alcuni calcoli, il governo federale potrebbe percepire circa 42 miliardi di dollari in 10 anni. Resta tuttavia contrario alla bozza di legge di Barney Frank, il direttore delle strategie del Commercio Casino di Las Vegas, Tom Malkisian, che ha parlato principalmente dei possibili danni economici per i casino terrestri, causati dalla concorrenza di quelli online, manifestando anche la preoccupazione che nel disegno di legge non siano previsti strumenti di controllo adeguati.

USA: Anne Duke appoggia la proposta di legge di Barney Frank, 4.4 out of 5 based on 16 ratings