Veto presidenziale proibisce ogni forma di gambling in Ucraina

0
3

In Ucraina, in seguito al recente veto presidenziale imposto con effetto immediato dal presidente Viktor Kuschenko sul gioco d’azzardo in tutto il Paese, anche il gambling online diviene automaticamente fuorilegge.

Questo quanto riportato dall’Ukra News, che riferisce circa il testo della legge, pubblicato per intero il 25 Giugno sul giornale Holos Ukrainy (La Voce dell’Ucraina), che proibisce ogni forma di gioco d’azzardo in Ucraina; infatti questa legge, considerata per certi versi eccessivamente restrittiva, vieta qualsiasi gioco nel quale, in misura più o meno incisiva, la sorte svolga un ruolo, e l’esito della partita sia in qualche modo influenzato dall’elemento fortuna.

Ecco perché tutti i giochi di casino, le slot machines, e le scommesse saranno proibite; gli uffici dei bookmakers, i casino virtuali ed i casino terrestri, verranno allo stesso modo considerati illegali, in quanto definiti dalla legge come organizzazioni basate su giochi d’azzardo ai fini di lucro. La legge vieterà quindi qualsiasi transazione, sia che possa trattarsi del pagamento di una vincita, che di denaro per scommesse, o puntate per giochi che richiedono in qualche modo una dose di fortuna.

Fortunatamente sono previste delle eccezioni, tra cui le Lotterie, e qualsiasi gioco che sia basato sull’abilità del giocatore, come il biliardo, le pick-up machines, e tutti i giochi che hanno finalità di beneficenza. Secondo quanto riportato dei media ucraini, la legge punirà i trasgressori e confischerà il materiale utilizzato con finalità di gioco d’azzardo.

Veto presidenziale proibisce ogni forma di gambling in Ucraina, 4.1 out of 5 based on 12 ratings