Vince il vitalizio da 6.000€ e butta via il tagliando del gratta e vinci

0
1

In genere i gratta e vinci sono dotati di un regolamento molto semplice, e magari in buona parte sono stati ideati con regole molto facili da comprendere o da memorizzare, proprio per far s? che episodi come quello avvenuto a Settimo Torinese non si verificassero.

Walter Cecchin, un autotrasportatore di 31 anni residente a Torino, il quale aveva acquistato un tagliando del gratta e vinci Turista per Sempre, che mette in palio un vitalizio da 6.000 è al mese, più un paio di bonus, uno da 100.000 è ed uno da 200.000 €, ha buttato via il biglietto dopo aver trovato due scritte con la dicitura ?Turista per Sempre?.

Secondo quanto l’uomo ha raccontato ai carabinieri, una volta grattato il biglietto all’interno della ricevitoria ?Mamma che Tabacchi?, avrebbe chiesto se le due scritte ?Turista per Sempre? gli dessero diritto a qualche premio, ma la cassiera gli avrebbe comunicato che per vincere il vitalizio sarebbe stato necessario trovare ben tre scritte.

L?uomo non si sarebbe accorto subito dell’errore, gettando via il tagliando, avrebbe compreso di aver commesso un terribile sbaglio solo in un secondo momento, quando in occasione dell’acquisto di un altro tagliando ha letto il regolamento stampato sul retro del biglietto.

Vince il vitalizio da 6.000€ e butta via il tagliando del gratta e vinci, 4.3 out of 5 based on 12 ratings