Warwick Bartlett della GBGC interviene all’iGaming 360 di Madrid

0
0

In occasione dell’iGaming 360 che si sta tenendo quest’anno a Madrid, si è parlato di diversi aspetti del gambling online; ad aprire i lavori, il fondatore del Global Betting and Gaming Consultant (GBGC), Warwick Bartlett, che ha espresso alcune opinioni sull’andamento del mercato dei giochi su internet, definendolo un settore non immune alla crisi, ma senza dubbio di buone aspettative.

Tra i vari rami che compongono il mercato di giochi e scommesse, le lotterie occupano una parte relativamente maggiore, corrispondente al 32% del totale, seguono i casino, con il 30%, le scommesse con il 14%, e per finire il gioco online, con il 7%; ci si aspetta comunque una ulteriore crescita per il gioco su internet, che dovrebbe nei prossimi anni, raggiungere rapidamente il 12,5%.

Dopo aver disegnato il quadro della situazione con tutti i dettagli, Bartlett ha poi tracciato le caratteristiche che dovr? avere la compagnia vincente, la quale secondo quanto da lui sostenuto, dovrebbe possedere una specializzazione nel cosiddetto core product, e dovrebbe evitare almeno per un certo periodo di tempo, di essere quotata in borsa, per mantenere una maggiore stabilità nel mercato; uneultima caratteristica positiva, sarebbe l’attenzione al mercato delle scommesse, che seppure non offra particolari margini di guadagno, può contare su pubblicità praticamente gratis, visto che i dati sulle quote delle scommesse vengono frequentemente citati in trasmissioni e giornali di vario tipo.

Warwick Bartlett della GBGC interviene all'iGaming 360 di Madrid, 3.9 out of 5 based on 17 ratings