Win for Life raggiunge quota 321 vitalizi assegnati

0
1

Uno dei giochi a premi che hanno conquistato maggiore successo in Italia, è Win for Life, il gioco che per primo ha messo in palio una vincita sotto forma di vitalizio nel nostro Paese. Con Win for Life si può vincere come premio massimo, un vitalizio di 6.000€ al mese per 20 anni, più un eventuale bonus finale di 1 milione di euro.

Inizialmente il premio massimo era rappresentato da un vitalizio di soli 4.000€ al mese, e non esisteva la possibilità di vincere il maxi-bonus finale, che è invece stato introdotto nel luglio 2011, per tamponare la perdita di popolarità del gioco, che ad oggi vede molte meno persone propense a preferirlo agli altri numerosi giochi a premi presenti nel mercato.

Dal settembre 2009, quando Win for Life è stato lanciato, fino ad oggi, sono stati assegnati 321 vitalizi ventennali, 193 dei quali erano da 4.000€ al mese, ed i restanti 124, da 6.000€ al mese. Non a tutti i vincitori però, è toccato un vitalizio così consistente, perché mentre i premi massimi vinti sono 321, i vincitori di premi massimi, sono ben 411, e molti di loro, che hanno realizzato la propria vincita con la stessa estrazione di altri, si sono dovuti spartire il premio previsto.

Per ora la regione con il maggior numero di vitalizi di Win for Life assegnati è la Lombardia, che è a quota 61, seguono il Lazio con 51 vitalizi, ed il Veneto con 43 vitalizi; al quarto posto c’è la Campania, dove sono stati realizzati 37 vitalizi, ed al quinto l’Emilia Romagna, distaccata di un vitalizio soltanto, e ferma quindi a 36.

La raccolta complessiva realizzata da Win for Life ha raggiunto 1,3 miliardi di euro, 300 milioni dei quali sono stati destinati alla ricostruzione delle città abruzzesi distrutte dal sisma, mentre 845 milioni sono tornati nelle tasche dei giocatori sotto forma di vincita.

Win for Life raggiunge quota 321 vitalizi assegnati, 4.3 out of 5 based on 18 ratings